Posts filed under ‘Personaggi’

Redbull Stratos, il #LiveJump di Felix Baumgartner in versione Lego


Oltre alle numerose parodie fotografiche tra cui il famoso tuffo di Formigoni, il #livejump di #FelixBaumgartner non ci ha messo molto a divenire anche una versione Lego molto simpatica.

Annunci

18 ottobre 2012 at 08:46 Lascia un commento

#TTT07: Twitter e startup. Incontri in 7 città italiane e diretta streaming


Immagine

Si terrà Sabato 20 ottobre 2012 alle 18.30 in contemporanea a Milano, Bologna, Messina, Lecce, Roma, Torino e Genova. TTT è l’acronimo di Twitter Tips & Tricks, un Progetto di Cultura Digitale che si articola attraverso eventi ibridi tra online e offline, nazionali e con cadenza bimestrale, dedicati agli appassionati di Twitter e a chi vuole approfondire la conoscenza e l’utilizzo dei Social Network. Il #TTT07 ospiterà esperti di cultura digitale e Startupper. Il dibattito si animerà nelle varie città mantenendo un topic comune: il legame tra Startup e Social Media. Oltre che dal vivo, gustandosi anche un aperitivo in compagnia, sarà possibile seguire l’evento in Streaming o via Twitter.

(altro…)

17 ottobre 2012 at 07:48 1 commento

Profilo di un utente Twitter, e tu chi sei?


Profilo utente Twitter

Per chi ancora in Italia non lo conosce, Twitter è una piattaforma di microblogging, un social network che sta rubando terreno a Facebook. Forse meno facile da capire nel funzionamento, linguaggio e modalità di interazione ma veloce e immediato per la condivisione dal vivo, è sicuramente destinato a crescere. Gli ultimi dati pubblicati parlano di una media di 460.000 nuovi account creati ogni mese, di 140 milioni di tweet (messaggi di 140 caratteri) inviati dagli utenti a livello mondiale. Molto interessanti i dati di crescita in Italia.

Entrare in un nuovo social network è come fare il proprio ingresso in un mondo che ha le sue regole, i suoi usi e costumi, il suo linguaggio. Soprattutto all’inizio i nuovi utenti possono trovarsi in difficoltà, commettere gaffe, adottare dei comportamenti poco consoni all’ambiente che hanno cominciato a frequentare.  E’ così che Guy Kawasaki, si è preso la briga di profilare gli utenti in 6 tipologie classificandoli in base ai loro comportamenti. Dal suo articolo ne è nata un’infografica in inglese (@ngonews) che poi è stata tradotta in italiano da infografiche.com, che ringraziamo per l’immagine.

(altro…)

6 marzo 2012 at 09:31 7 commenti

Business e Social Media, 10 buoni motivi per utilizzarli


Investire in strumenti di social media per la crescita del proprio business

Per cosa possiamo utilizzare i Social Media? Ecco le risposte di Lilach Bullock, pioniera britannica del social networking, consulente aziendale ed esperta di personal branding.

Secondo Lilach i social media sono utili per:

  • Costruire relazioni
  • Fare rete con persone simili a noi
  • Aumentare il traffico al nostro sito web
  • Vendere i nostri prodotti e servizi (opinione su cui gli esperti si dividono)
  • Mostrare la nostra competenza
  • Ottenere sostegno e motivazione
  • Organizzare e promuovere eventi
  • Integrarsi con altri siti web
  • Disporre di un’alternativa  (meglio secondo noi un complemento) al sito web
  • Monitorare la nostra brand awareness
  • … e soprattutto (aggiungiamo noi) fare Digital PR

Che ci piaccia ammetterlo o no, scrive l’autrice su Social-able, i Social Media sono ormai una parte importante della nostra vita. Dalle nostre case, dai nostri telefonini, dalle nostre aziende, dalle scuole e ora anche dal settore sanitario e non profit, non possiamo sfuggire al potere di questo importante strumento comunicativo.

(altro…)

20 gennaio 2012 at 09:08 7 commenti

Iab Mobile Seminar, il business è mobile


L’88% delle persone che leggono il giornale usano contemporaneamente uno smartphone. Altrettanti lo utilizzano mentre sono in viaggio, e addirittura il 39% mentre è… in bagno! Ogni momento è buono per scorrere le dita sul proprio smartphone o sfogliare un tablet. E allora, come tradurre tutto questo movimento di falangi in chiave business? A queste ed altre domande ha voluto dare una risposta lo Iab Seminar Mobile Marketing & Advertising dello scorso 2 dicembre.

Un italiano su due, ha ricordato Fabiano Lazzarini, General Manager Iab Italia all’apertura dei lavori, possiede uno smartphone e il 22% dei possessori di un telefonino accede ad internet tramite iPhone, BlackBerry, cellulari Android o altri smartphone. L’Italia è in testa alla classifica del traffico online tramite mobile: un primato che in questo periodo risolleva il morale!

Un vero circolo virtuoso, secondo Andrea Ragone del Politecnico di Milano. Full Professor Department of Management, Economics and Industrial Engineering, Rangone ha sottolineato come gli accessi a internet tramite mobile stiano per superare quelli da rete fissa. Si estende la diffusione della banda larga (LTE), e sui vari store sono ormai disponibili oltre 1 milione di app. Segnali di un mercato in crescita e ancora da esplorare. Oltre ai segmenti dell’sms e della telefonia, si stanno affermando nuovi piccoli mercati destinati ad avere un peso sempre maggiore nell’economia.

(altro…)

15 dicembre 2011 at 21:22 Lascia un commento

Steve Jobs ci ha lasciati. Il mondo perde un genio.


Steve Jobs è morto, 6 ottobre 2011

Gli rende omaggio nel suo inconfondibile stile sobrio ed essenziale la home page di apple.com. La casa di Cupertino perde il suo genio visionario. Il mondo perde una delle menti più floride, in grado di trasformare il nostro uso quotidiano di oggetti in un’esperienza unica. Un uomo che ha rivoluzionato i mercati e il nostro modo di vivere la tecnologia. Ma soprattutto un uomo che ha messo l’essere umano al centro del suo lavoro, della sua passione, della sua vita.

Proprio quest’estate ho letto la sua ultima biografia scritta dal suo ex collaboratore Jay Elliot e pubblicata da Hoepli. Ne sono rimasto affascinato. Per anni ho usato i suoi prodotti, ho avuto il mio primo Mac nel 1988, e modello dopo modello ho sempre apprezzato la sua capacità di soddisfare le esigenze dell’utente, e soprattutto del non addetto ai lavori. Steve ha fatto scuola, ogni volta che ha toccato un settore lo ha rivoluzionato e ha fatto tendenza, costringendo la concorrenza ad adeguarsi per non perdere fette di mercato. Ma la sua grandezza è stata alla base di tutto questo: la capacità di pensare a noi, prima che ai suoi prodotti.

Addio Steve, ci mancherai.

6 ottobre 2011 at 03:26 1 commento

You are what you tweet! @stefanocucchi vs. @cristinasimone


Un simpatico confronto infografico sull’identità Twitter dei due autori di Comunicazione Digitale. Sarà facile capire chi dei due è il Social Media… Specialist! Creato in automatico e gratuitamente attraverso Visual.ly, eccezionale raccolta di infografiche e visualizzazioni di dati, un mix di giornalismo, analisi e design. Un sito che vale la pena visitare!

21 settembre 2011 at 23:15 Lascia un commento

Facebook, tasto “Mi piace” a rischio privacy in Germania


 

L’accusa è quella di tracciare gli utenti che cliccano sul tasto “Mi Piace” presente sui siti internet. L’accusatore il garante per i dati personali del lander tedesco dello Schlewsig-Holstein.

Secondo Thilo Weichert, Facebook viola le leggi sulla protezione dei dati personali in Germania e nell’Unione europea e il ‘Mi piace’ rende monitorabile chi lo utilizza per due anni sia da Facebook che dagli utilizzatori del prugni messo a disposizione dal colosso di Mark Zuckerberg.

Inotre l’utente, continua il garante tedesco della privacy, non viene informato di questa sua registrazione, e questo va contro le leggi e alle normative tedesche in materia di protezione dei dati personali.

Ma la cosa che più inquieta gli utenti, i blogger e i webmaster è il fatto che ad essere sanzionabile sarebbe non solo Facebook come azienda, che in Germania potrebbe subire delle restrizioni, ma anche gli utilizzatori del tasto col pollice alzato.

I proprietari di siti internet e blog, che esprimono tutta la loro passione per gli argomenti che trattano, molto spesso senza scopo di lucro né di raccolta dati, potrebbero così trovarsi inguaiati in problemi legali per aver utilizzato nel loro sito la celebre iconcina bianca e blu.

Lei, che ha cambiato il mondo del social network, e che continua a primeggiare indiscussa tra le attività “social” degli utenti al punto da meritarsi anche una Pagina su Facebook. Lei, veloce, immediata, simpatica e diretta. Ma domani, probabilmente, fuorilegge.

23 agosto 2011 at 14:18 Lascia un commento

Barack Obama ricomincia da Facebook


“Mi chiamo Barack Obama e sono colui che è riuscito a far mettere giacca e cravatta a Mark Zuckerberg!” Comincia così l’intervento del Presidente degli Stati Uniti all’avvio della sua nuova campagna elettorale. Vittoria di internet nelle elezioni nel 2008? Vittoria di Facebook? Ci si chiedeva all’epoca quando per la prima volta un Presidente di colore accedeva alla Casa Bianca. Convegni, incontri, discussioni, seminari esplosero per discutere il nuovo fenomeno della politica sul web. E poco per volta i politici scesero in campo su Facebook. Per molti di loro Facebook era uguale ad Internet. Dire “sono su Facebook” equivaleva a dire “sono sul web, sono tecnologico, sono avanti”. Eppure ancora oggi, secondo Wired, sembra che la situazione non sia migliorata.

Obama ha sempre usato la strategia del web fin da prima di candidarsi, al punto di contattare personalmente Michele Ficara Manganelli, uno dei più noti blogger della scena italiana definito”l’uomo più connesso d’Italia”, per chiedergli consigli su come sfruttare al meglio i social network per la sua discesa nell’arena politica.  (altro…)

23 aprile 2011 at 09:00 Lascia un commento

Social Media per le aziende con @cristinasimone


Comunicare la potenzialità di Twitter, la forza della geolocalizzazione e l’importanza del monitoraggio del buzz in rete. Questo era l’obiettivo di Cristina Simone, uno degli autori di questo blog, docente per un giorno. La nostra Social Media Specialist ha sfoderato tutta la sua passione per i Social Network, creando una presentazione ricca di dati interessanti, infografica divertente e, soprattutto, di alcune importanti case history di successo: Le FrecceSpreakerRoma MobilitàFratelli RossettiCoinDonna ModernaGroupon. La prova che i Social Media possono essere utilizzati con efficacia dalle aziende per creare e coltivare un nuovo modo di fare branding, basato sulla creazione e il mantenimento di una relazione col proprio pubblico. Un modo per far sì che siano “gli altri” a parlare di noi. E mettere le persone al centro del proprio business: entrare in contatto, ascoltare, rispondere, mettersi in gioco, condividere, collaborare.

Leggi l’esperienza di Cristina Simone sul Blog di Paolo Ratto

23 marzo 2011 at 05:57 Lascia un commento

Articoli meno recenti Articoli più recenti


Privacy & Cookie Policy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma di blogging WordPress.com avente sede e giurisdizione legale negli USA. Utilizzando questa piattaforma, gli autori e il lettore sono soggetti alle condizioni espresse dai Termini di Servizio e alla Privacy Policy di Automattic, ciascuno per la sua parte.

La piattaforma fa uso di cookie erogati per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati raccolti sono a noi visibili solo in forma anonima e aggregata secondo quanto stabilito da WordPress.com, e non abbiamo conoscenza di alcuno dei dettagli specifici di accesso (IP di provenienza, o altro) dei visitatori, ad eccezione dell'email necessaria per lasciare un commento o contattarci.

Hai la possibilità e la responsabilità di bloccare tutti i cookie che non desideri tramite opportuna configurazione del tuo browser.

Partner

Feeds

Community

Add to Technorati Favorites Social Media Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Categorie

Twitter Stefano Cucchi

Twitter Cristina Simone

Twitter Erika Verni

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Twitter Elena Loro


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: