1000 idee per i blog post (7/8): Vai controcorrente

7 marzo 2016 at 08:50 7 commenti

idee blog post controcorrente

Vuoi nuove idee per i tuoi blog post? Oggi ti lancio una sfida: vai controcorrente. Puoi suscitare una grande partecipazione del tuo pubblico se scrivi post controversi su argomenti che stimolano la discussione. Assicurati solo che il tutto sia coerente col tuo Brand o Personal Brand.

Siamo ormai troppo abituati a seguire gli altri, le mode, le tendenze, la corrente. Hai mai pensato invece di andare nella direzione opposta? Andare controcorrente comporta dei rischi, seguire la massa dà molta più sicurezza. Fare sempre le stesse cose, però, ci porta ad ottenere sempre gli stessi risultati.

Allora accetti la sfida? Molto bene. Vediamo quindi quali tipi di post controversi possono aiutarti a stimolare la partecipazione del tuo pubblico attraverso la provocazione.

E se…? What If Post

Sono articoli che speculano sulle eventuali possibilità. E se accadesse questo cosa succederebbe? Per scrivere un post di successo in questo stile tutto dipende dalla scelta del “what if”: deve essere interessante e stimolare il dibattito. Solo una piccola raccomandazione: per affrontare questo tipo di post devi conoscere bene l’uso dei congiuntivi e dei i condizionali. Se non te li ricordi più, fatti una ripassata sul libro delle medie.😉

Dibattiti

Scegli un argomento di discussione e presenta il tuo punto di vista: tu stai da quella parte, stimola i lettori ad esprimere la loro opinione e argomentare se stanno con te o la pensano diversamente. Oppure trova qualcuno che la pensi diversamente da te e presenta nel tuo post entrambi i punti di vista.

Attacchi

E qui andiamo sempre più sul tosto. Certo, anche questo è un terreno minato, ma come sempre tutto dipende da come ti poni, dal tuo modo di esprimerti, dal settore e dal pubblico. Sappi che se scrivi un post attaccando qualcuno, di sicuro scatenerai delle reazioni. Valuta bene se scegliere questa strada. Se sei convinto che faccia per te, come dice Skin a X-Factor: “Attacca!”

Post predittivi

Forza, tira fuori dal cassetto la sfera di cristallo! No, dai, sto scherzando. Ma se conosci bene il tuo settore, starai sicuramente annusando qualcosa su come sta evolvendo e su come probabilmente andranno le cose nel prossimo futuro. Pericoloso? Sì, certo, perché potresti essere smentito dai fatti. E allora? Stiamo parlando di stimolare la partecipazione. E poi pensa ai politici… tu stai facendo previsioni, non promesse! Quindi, se hai un approccio orientato al dibattito o alla speculazione, un post che predica possibili evoluzioni o trend sicuramente susciterà interesse e una grande risposta.

Post reattivi

In questo caso non giochiamo d’anticipo ma siamo in modalità di risposta a quanto fatto da altri. Non sto parlando di rispondere o commentare articoli altrui, ma di scrivere tuoi post personali in risposta o reazione a dei contenuti pubblicati da altri: ad esempio un post di un altro blog, un libro o una presentazione. In questo modo il tuo blog diventerà un mezzo per esprimere la tua opinione e stimolare la partecipazione dei tuoi utenti.

Allora, ti ho stimolato? Qual è la tua reazione a questo post?

 


Fonte: Digital Marketer 

Leggi tutti i post della serie “1000 idee per i tuoi blog post”

Sii utile >>
Sii generoso >>
Intrattieni e diverti il tuo pubblico >>
Sii veloce e reattivo >>
Aggiungi un tocco di umanità >>
Promuovi la tua attività >>
Vai controcorrente >>
Coinvolgi emotivamente i lettori >>

Entry filed under: Comunicazione digitale, Content Marketing, Marketing digitale. Tags: , , , , , , , .

Aziende e Social Media, l’attenzione come moneta di scambio 1000 idee per i blog post (8/8): Coinvolgi emotivamente i lettori

7 commenti Add your own

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Privacy & Cookie Policy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma di blogging WordPress.com avente sede e giurisdizione legale negli USA. Utilizzando questa piattaforma, gli autori e il lettore sono soggetti alle condizioni espresse dai Termini di Servizio e alla Privacy Policy di Automattic, ciascuno per la sua parte.

La piattaforma fa uso di cookie erogati per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati raccolti sono a noi visibili solo in forma anonima e aggregata secondo quanto stabilito da WordPress.com, e non abbiamo conoscenza di alcuno dei dettagli specifici di accesso (IP di provenienza, o altro) dei visitatori, ad eccezione dell'email necessaria per lasciare un commento o contattarci.

Hai la possibilità e la responsabilità di bloccare tutti i cookie che non desideri tramite opportuna configurazione del tuo browser.

Partner

Feeds

Community

Add to Technorati Favorites Social Media Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Categorie

Twitter Stefano Cucchi

Twitter Cristina Simone

Twitter Erika Verni

Twitter Elena Loro


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: