Errori di Social Media Marketing (1): Contenuto = Parlare del prodotto

21 novembre 2013 at 08:00 12 commenti

errori social media contenuto

“Content is King”, “Il contenuto è il Re”. È assodato da una decina d’anni ed è la base del web 2.0. Che si tratti di un blog, Facebook, Twitter o altri Social Network, un contenuto efficace è sempre la scelta migliore per ottenere attenzione e suscitare reazioni positive nel nostro pubblico. Ma se pensi che il Content Marketing sia “vendere” le descrizioni dei tuoi prodotti, stai seguendo vecchie tecniche ormai superate.

Un contenuto di qualità può certamente riguardare la tua azienda, i tuoi prodotti o servizi, ma l’obiettivo non è vendere. Lo scopo del Social Media Marketing è comunicare e intrattenere. E con un rapporto 4 contenuti leggeri / 1 contenuto serio (variabile a seconda dei vari Social Network, in questo caso parliamo di Facebook).

Non fare il venditore da strapazzo sui Social Network o sarai presto ignorato da tutti. Piuttosto dedica tempo, energie e risorse a queste tre cose:

  1. costruire la tua reputazione professionale
  2. fare storytelling della tua azienda
  3. coinvolgere attivamente il tuo pubblico.

Questo sarà il Content Marketing che premierà i tuoi sforzi sul lungo termine! Parola di tutti gli esperti di Social Media Marketing a livello mondiale. Non sei pronto a farlo? Acquista pubblicità.


Post della serie “Errori di Social Media Marketing”. Fonte: Jeff Bullas

Entry filed under: Comunicazione digitale, Marketing digitale, Social Media. Tags: , , .

5 risposte fondamentali sulla Social Business Strategy (5/5) Accendi una pallina di Natale col Social Christmas Tree #xmasadr

12 commenti Add your own

  • 1. Errori Social Media: Contenuto = Parlare del tu...  |  21 novembre 2013 alle 08:55

    […] “Content is King”, “Il contenuto è il Re”. È assodato da una decina d’anni ed è la base del web 2.0. Che si tratti di un blog, Facebook, Twitter o altri Social Network, un contenuto efficace è semp…  […]

    Rispondi
  • 2. Giacomo Fool Valeriani  |  5 febbraio 2014 alle 11:22

    Complimenti bell’articolo, sono d’accordo con voi. A mio modesto avviso chi sa “smanettare” con le nuove tecnologie le sa usare nel modo giusto: non mi è capitato spesso di vedere pura vendita sui social network. Purtroppo chi non sa come usarle, non comunica attraverso i nuovi media, e questo è un peccato. Comunque pure io mi occupo di comunicazione digitale e ho un blog, ve lo linko; grazie e a presto.
    http://comunicazioneypubblicita.wordpress.com/

    Rispondi
  • 3. Stefano Cucchi  |  5 febbraio 2014 alle 12:54

    Ciao Giacomo, grazie per il tuo commento. In effetti il post si focalizza non tanto sull’azione di vendita pura, quanto sull’atteggiamento che spesso si nota in chi non ha capito la cultura del mondo dei Social Media, lo stile di comunicazione da utilizzare, l’atteggiamento da tenere, il tono di voce. Alcuni non tengono presenti le motivazioni che spingono gli utenti a utilizzare ogni social, Twitter, Facebook, Instagram o altri: ogni social ha le sue caratteristiche e un pubblico diverso dagli altri. Oppure ancora non conoscono le tendenze, gli argomenti che piacciono, le aspettative degli utenti e si ritrovano a parlare dei loro prodotti e servizi come se dovessero pubblicare dei pezzi delle loro brochure. Non hai notato questo anche tu?

    Rispondi
    • 4. Giacomo Fool Valeriani  |  5 febbraio 2014 alle 13:13

      Si qualcuno purtroppo li utilizza nella maniera errata. Comunque io noto che c’è molto scetticismo sull’uso dei Social, purtroppo la gente non vede molto aldilà del mero fatturato da aumentare. Le strategie social fanno aumentare sì il fatturato, ma attraverso la Brand Reputation e l’aumento del valore percepito del Brand, strategie a lungo termine. Spesso però non si ha la pazienza di aspettare…

  • 5. Stefano Cucchi  |  5 febbraio 2014 alle 14:24

    Infatti è proprio così, il Social lavora sulla Brand Awareness che porta risultati sul lungo periodo. Bisogna anche dire che molte PMI italiane hanno esigenze più immediate e non hanno budget da investire sul lungo termine o non ne vedono l’utitlità. In questi casi, se l’obiettivo è di breve termine e finalizzato direttamente alle vendite, la soluzione più adeguata è l’advertising. Non c’è nulla di giusto o sbagliato: esiste sempre una soluzione che porti risultati in linea con gli obiettivi aziendali. E non è detto che la soluzione sia il Social Media Marketing. Magari sarà una campagna di adv sui Social Media stessi, o una campagna Pay-Per-Click sui motori di ricerca, o email marketing. L’abilità dei consulenti sta proprio nel sapere proporre la soluzione in linea con gli obiettivi dell’azienda.

    Rispondi
  • […] LEGGI I POST CORRELATI Errore di Social Media Marketing n. 1: Contenuto = Parlare del prodotto […]

    Rispondi
  • […] I POST CORRELATI n. 1: Contenuto = Parlare del prodotto n. 2: Contatti = Collegamenti di […]

    Rispondi
  • […] I POST CORRELATI n. 1: Contenuto = Parlare del prodotto n. 2: Contatti = Collegamenti di Business n. 3: Lanciare un blog = Essere […]

    Rispondi
  • […] I POST CORRELATI Errore n. 1: Contenuto = Parlare del prodotto Errore n. 2: Contatti = Collegamenti di Business Errore n. 3: Lanciare un blog = Essere ascoltati […]

    Rispondi
  • […] I POST CORRELATI Errore n. 1: Contenuto = Parlare del prodotto Errore n. 2: Contatti = Collegamenti di Business Errore n. 3: Lanciare un blog = Essere ascoltati […]

    Rispondi
  • […] I POST CORRELATI Errore n. 1: Contenuto = Parlare del prodotto Errore n. 2: Contatti = Collegamenti di Business Errore n. 3: Lanciare un blog = Essere ascoltati […]

    Rispondi
  • […] I POST CORRELATI Errore n. 1: Contenuto = Parlare del prodotto Errore n. 2: Contatti = Collegamenti di Business Errore n. 3: Lanciare un blog = Essere ascoltati […]

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Privacy & Cookie Policy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma di blogging WordPress.com avente sede e giurisdizione legale negli USA. Utilizzando questa piattaforma, gli autori e il lettore sono soggetti alle condizioni espresse dai Termini di Servizio e alla Privacy Policy di Automattic, ciascuno per la sua parte.

La piattaforma fa uso di cookie erogati per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati raccolti sono a noi visibili solo in forma anonima e aggregata secondo quanto stabilito da WordPress.com, e non abbiamo conoscenza di alcuno dei dettagli specifici di accesso (IP di provenienza, o altro) dei visitatori, ad eccezione dell'email necessaria per lasciare un commento o contattarci.

Hai la possibilità e la responsabilità di bloccare tutti i cookie che non desideri tramite opportuna configurazione del tuo browser.

Partner

Feeds

Community

Add to Technorati Favorites Social Media Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Categorie

Twitter Stefano Cucchi

Twitter Cristina Simone

Twitter Erika Verni

Twitter Elena Loro


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: