Iab Mobile Seminar, il business è mobile

15 dicembre 2011 at 21:22 Lascia un commento

L’88% delle persone che leggono il giornale usano contemporaneamente uno smartphone. Altrettanti lo utilizzano mentre sono in viaggio, e addirittura il 39% mentre è… in bagno! Ogni momento è buono per scorrere le dita sul proprio smartphone o sfogliare un tablet. E allora, come tradurre tutto questo movimento di falangi in chiave business? A queste ed altre domande ha voluto dare una risposta lo Iab Seminar Mobile Marketing & Advertising dello scorso 2 dicembre.

Un italiano su due, ha ricordato Fabiano Lazzarini, General Manager Iab Italia all’apertura dei lavori, possiede uno smartphone e il 22% dei possessori di un telefonino accede ad internet tramite iPhone, BlackBerry, cellulari Android o altri smartphone. L’Italia è in testa alla classifica del traffico online tramite mobile: un primato che in questo periodo risolleva il morale!

Un vero circolo virtuoso, secondo Andrea Ragone del Politecnico di Milano. Full Professor Department of Management, Economics and Industrial Engineering, Rangone ha sottolineato come gli accessi a internet tramite mobile stiano per superare quelli da rete fissa. Si estende la diffusione della banda larga (LTE), e sui vari store sono ormai disponibili oltre 1 milione di app. Segnali di un mercato in crescita e ancora da esplorare. Oltre ai segmenti dell’sms e della telefonia, si stanno affermando nuovi piccoli mercati destinati ad avere un peso sempre maggiore nell’economia.

Ecco gli astri nascenti:

  • mercati legati alla connettività mobile (+21%)
  • mobile internet (+27%)
  • contenuti a pagamento (app, contenuti premium +113%)
  • contenuti a pagamento di tipo tradizionale (sms)
  • mobile advertising (+15%)
  • mobile commerci (+43%)
  • mobile payment (+17%)

Se osserviamo le top aziende a livello mondiale (vedi Apple, Microsoft, China Mobile, Google, Amazon) scopriamo poi che una su cinque è legata alla mobile economy.

Dal lato agency, Umberto Bottesini, partner Simple Agency, ha parlato di vero investimento nel mobile adv, grazie alla capillarità con cui è possibile raggiungere l’utente nei vari momenti della giornata.

Un buon sito mobile aziendale

Il sito mobile, non è assolutamente la versione “small” del website aziendale. Dev’essere usabile, semplice e veloce. Concepito e progettato tenendo conto delle situazioni in cui si trova l’utente durante il suo utilizzo, sfruttando al massimo le caratteristiche del device: fotocamera, microfono e localizzatore GPS.

Un buon m-site fornisce contenuti speciali, complementari a quelli del sito corporate, e consente azioni possibili solamente tramite smartphone. Fondamentale considerare la fruizione con un dito e non tramite tastiera: l’utente vuole raggiungere le info in pochi click, o meglio, in pochi touch (o tap).

Il mobile è una fenomenale opportunità per seguire l’iter del consumer dalla fase del desiderio a quella informativa, fino alla scelta e al mantenimento della relazione post acquisto.

Mentre l’m-site è utilissimo per la vendita di servizi o la veicolazione di adv dedicati, un’app mobile rappresenta un’opportunità per rafforzare la brand awareness e offrire servizi ai propri clienti.

Non ci resta dunque che scoprire, smartphone alla mano, le sorprese che questo nuovo mercato ci riserva nel variegato puzzle della comunicazione digitale.

Entry filed under: Comunicazione digitale, Internet, Marketing digitale, Mobile, Personaggi, Tecnologia, Video. Tags: , , , , , .

Un’app iPhone per la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare 2011 Business e Social Media, 10 buoni motivi per utilizzarli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Privacy & Cookie Policy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma di blogging WordPress.com avente sede e giurisdizione legale negli USA. Utilizzando questa piattaforma, gli autori e il lettore sono soggetti alle condizioni espresse dai Termini di Servizio e alla Privacy Policy di Automattic, ciascuno per la sua parte.

La piattaforma fa uso di cookie erogati per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati raccolti sono a noi visibili solo in forma anonima e aggregata secondo quanto stabilito da WordPress.com, e non abbiamo conoscenza di alcuno dei dettagli specifici di accesso (IP di provenienza, o altro) dei visitatori, ad eccezione dell'email necessaria per lasciare un commento o contattarci.

Hai la possibilità e la responsabilità di bloccare tutti i cookie che non desideri tramite opportuna configurazione del tuo browser.

Partner

Feeds

Community

Add to Technorati Favorites Social Media Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Categorie

Twitter Stefano Cucchi

Twitter Cristina Simone

Twitter Erika Verni

Twitter Elena Loro


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: