Pop Economy: dal baratto allo swapping

14 marzo 2011 at 12:09 1 commento

Sharing, Swapping, CouchSurfer, Barter… no, non sono parolacce, ma solo alcuni dei “nuovi” termini che ci accompagnano nell’economia del terzo millennio.

Nel web 2.0 e, grazie al web 2.0, online ci si può scambiare di tutto: da un divano su cui poter dormire per chi è fan della vacanza lowcoast (grazie a CouchSurfing: organizzazione internazionale no profit che mette in comunicazione tra loro i viaggiatori con i cosiddetti ‘abitanti del posto’ in più di 230 paesi in tutto il mondo) al vestito all’ultima moda per le fashion addicted (con Swap Club Italia, organizzazione che ha come obiettivo quello di condividere i propri armadi dando nuova vita ai capi e agli accessori) fino all’LP di Claudio Baglioni grazie a Zerorelativo (la prima community italiana di scambio, riuso e baratto online).

È la Pop Economy: l’economia partecipativa che si basa sulla condivisione, la partecipazione e la riduzione degli sprechi. Superati gli anni ’80 in cui la parola d’ordine era il possesso esclusivo, oggi (complice forse anche la crisi che bene o male ha colpito tutti quanti) ci si ritrova in rete per lo scambio di oggetti, favori, ma anche idee e … la nuova parola d’ordine è condivisione.

Ecco tre esempi interessanti di Pop Economy:

Il sitoweb di Matteo Ballero e dell’economista Loretta Napoleoni, una raccolta di tutti gli esempi di Pop Economy in giro per il mondo. In italiano e inglese, è suddiviso in 6 sezioni che vanno dal giardinaggio alle iniziative tra vicini.

Il primo Bookswap tenutosi la scorsa settimana a Milano: un’occasione per scambiare i propri libri e condividere il piacere della lettura. Ai partecipanti era richiesto di portare da un minimo di 2 a un massimo di 10 libri ed essere disponibili a scambiarli.

The Insiders: un vero e proprio baratto … strategico, però! In cambio della prova di prodotti in anteprima, gli Insiders offrono ad Aziende e Brand le proprie idee e opinioni sui prodotti stessi.

L’era dello swapping è aperta. E voi, swappate?

PER SAPERNE DI PIU’…

Approfondimenti sulla Pop Economy:
Pop Economy, la nuova economia è partecipativa – Wired.it
Pop economy, quando i soldi non fanno la ricchezza – Reputata Iuvant

Alcuni siti di Swapping in Italia: 

Entry filed under: Internet, Marketing digitale. Tags: , , , .

Tteam, tutti a bordo per navigare sull’onda 2.0 Social Media per le aziende con @cristinasimone

1 commento Add your own

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Privacy & Cookie Policy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma di blogging WordPress.com avente sede e giurisdizione legale negli USA. Utilizzando questa piattaforma, gli autori e il lettore sono soggetti alle condizioni espresse dai Termini di Servizio e alla Privacy Policy di Automattic, ciascuno per la sua parte.

La piattaforma fa uso di cookie erogati per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati raccolti sono a noi visibili solo in forma anonima e aggregata secondo quanto stabilito da WordPress.com, e non abbiamo conoscenza di alcuno dei dettagli specifici di accesso (IP di provenienza, o altro) dei visitatori, ad eccezione dell'email necessaria per lasciare un commento o contattarci.

Hai la possibilità e la responsabilità di bloccare tutti i cookie che non desideri tramite opportuna configurazione del tuo browser.

Partner

Feeds

Community

Add to Technorati Favorites Social Media Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Categorie

Twitter Stefano Cucchi

Twitter Cristina Simone

Twitter Erika Verni

Twitter Elena Loro


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: