La fine di Myspace: uffici italiani chiusi e dipendenti licenziati

13 gennaio 2011 at 11:58 1 commento

Premonitrice, forse, la nuova immagine coordinata: una lunga lingua animata. Myspace non ce la fa proprio più, ha la lingua di fuori!

Non è stato sufficiente l’accordo con Facebook per salvare il precursore dei social network, o meglio, il primo social network in assoluto. “Myspace is the leading social entertainment destination powered by the passion of fans” recita ancora la descrizione del sito visibile sui motori di ricerca. Purtroppo i fatti parlano chiaro: Myspace chiude la sede italiana e licenzia i dipendenti. Rimarrà solo un piccolo ufficio commerciale. A livello internazionale i dipendenti licenziati sono circa 500.

Quale futuro allora per MySpace? Pare che Rupert Murdoch sia pronto a vendere il social network acquistato a suon di milioni nel 2006, ammesso che trovi un compratore: qualcuno ipotizza che Facebook sia interessato a fagocitare i resti del rivale decaduto. Staremo a vedere.

Entry filed under: Comunicazione digitale, Internet, Social Media. Tags: , , .

Da Facebook la mappa mondiale delle amicizie Forum della Comunicazione Digitale 2011

1 commento Add your own

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Privacy & Cookie Policy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma di blogging WordPress.com avente sede e giurisdizione legale negli USA. Utilizzando questa piattaforma, gli autori e il lettore sono soggetti alle condizioni espresse dai Termini di Servizio e alla Privacy Policy di Automattic, ciascuno per la sua parte.

La piattaforma fa uso di cookie erogati per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati raccolti sono a noi visibili solo in forma anonima e aggregata secondo quanto stabilito da WordPress.com, e non abbiamo conoscenza di alcuno dei dettagli specifici di accesso (IP di provenienza, o altro) dei visitatori, ad eccezione dell'email necessaria per lasciare un commento o contattarci.

Hai la possibilità e la responsabilità di bloccare tutti i cookie che non desideri tramite opportuna configurazione del tuo browser.

Partner

Feeds

Community

Add to Technorati Favorites Social Media Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Categorie

Twitter Stefano Cucchi

Twitter Cristina Simone

Twitter Erika Verni

Twitter Elena Loro


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: