Google Real Time Search: sempre più facile farsi trovare coi Social Network

20 aprile 2010 at 13:19 3 commenti

Il nuovo obiettivo di Google? Captare tutto quello che viene pubblicato sui Social Network nel più breve tempo possibile. Oggi l’utente internet non solo vuole trovare quello che cerca, ma vuole arrivare a contenuti freschi, recenti, appena pubblicati. Per questo motivo Google si è attrezzata con un’opzione di ricerca in tempo reale, che soddisfa questo requisito.

Come funziona

Tra le opzioni di visualizzazione dei risultati di Google troviamo ora l’opzione “più recenti”: cliccando sul link, Google seleziona i risultati in ordine cronologico di pubblicazione. Con l’opzione “aggiornamenti” si ottengono i risultati provenienti dalle pagine o profili pubblici presenti du social network come Facebook e Twitter. A tutela della privacy, ad esempio su Facebook, non possono essere pubblicati i contenuti dei profili privati degli utenti, ma solo quelli delle Fan Page, strumento appositamente creato da Facebook per le aziende e le attività commerciali, superando la limitatezza degli account personali.

Cosa cambia per le aziende?

Nella pratica questo avrà un grosso riflesso sulle politiche di web marketing e sul SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca). Le aziende che hanno l’ambizione di farsi trovare su Google e generare business via web, non potranno più esimersi dall’avere una propria presenza “social” in rete. Sarà sempre più cruciale, anche per ragioni di SEO, fondamentale avere spazi sui Social Network, gestire un Blog aziendale per pubblicare contenuti sempre freschi e appetibili per i motori di ricerca, e link verso le pagine del proprio sito web.

Entry filed under: Comunicazione digitale, Eventi, Internet, Marketing digitale, Social Media, Tecnologia. Tags: , , , , , .

Aziende, istituzioni e Social Media Marketing Nasce il nuovo social network di Comunicazione Italiana

3 commenti Add your own

  • 1. antgri  |  20 aprile 2010 alle 17:20

    di fatto non cambia alcuna logica, solo il baricentro della costruzione della presenza digitale di una azienda.

    L’ecosistema di informazioni che in origine era tutto concentrato in un ipertesto sotto un unico dominio, si allarga, diventando un ipertesto obliquo su differenti canali

    Rispondi
  • 2. stefanocucchi  |  20 aprile 2010 alle 17:29

    Antonio, ma tu sei un vero filosofo della tecnologia!🙂 Poesia allo stato puro…

    Rispondi
  • 3. antgri  |  21 aprile 2010 alle 23:23

    qualcosa contro la poesia?😉

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Privacy & Cookie Policy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma di blogging WordPress.com avente sede e giurisdizione legale negli USA. Utilizzando questa piattaforma, gli autori e il lettore sono soggetti alle condizioni espresse dai Termini di Servizio e alla Privacy Policy di Automattic, ciascuno per la sua parte.

La piattaforma fa uso di cookie erogati per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati raccolti sono a noi visibili solo in forma anonima e aggregata secondo quanto stabilito da WordPress.com, e non abbiamo conoscenza di alcuno dei dettagli specifici di accesso (IP di provenienza, o altro) dei visitatori, ad eccezione dell'email necessaria per lasciare un commento o contattarci.

Hai la possibilità e la responsabilità di bloccare tutti i cookie che non desideri tramite opportuna configurazione del tuo browser.

Partner

Feeds

Community

Add to Technorati Favorites Social Media Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Categorie

Twitter Stefano Cucchi

Twitter Cristina Simone

Twitter Erika Verni

Twitter Elena Loro


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: