Un caldo autunno digitale, tra minacce e nuove opportunità

27 agosto 2009 at 12:53 Lascia un commento

Dopo le meritate ferie estive, cosa ci riserverà quest’autunno digitale? Quali saranno le nuove evoluzioni del web, del 2.0, dei social media? Ma soprattutto, quali novità e sorprese ci riserveranno le aziende italiane nel loro rapporto con internet?

Mentre all’estero l’uso della Rete dilaga, riusciremo finalmente a non essere (per una volta) il fanalino di coda dell’Europa o nella parte bassa delle classifiche mondiali? E ancora, come reagiranno le istituzioni italiane ed europee all’avanzata di Internet? Quale sarà la risposta dei colossi mondiali dell’informatica, dei pirati dilettanti e professionisti o dei semplici utenti che hanno fatto del peer-to-peer una pratica quotidiana per il download di musica e film?

Le avvisaglie per un autunno caldo ci sono.

Incurante delle decisioni europee, Microsoft venderà il nuovo sistema operativo Windows 7 anche nella versione completa di browser. Con l’Hadopi in versione britannica, la disconnessione dei pirati scatterà già dopo il secondo avviso (in Francia, in nome della “liberté”, scatta al terzo) e le associazioni di utenti si preparano a dare battaglia. Sullo stesso tema, Il tribunale di Utrecht ha dato tre mesi di tempo al tracker Mininova per far sparire i link ai torrent download rischiando una multa fino a 5 milioni di euro.

Sul fronte opposto sembra invece profilarsi una qualche apertura, almeno per Google Books: Il Ministero dei Beni Culturali permetterà infatti di digitalizzare le opere di 47 biblioteche, tra cui quelle di Firenze e Roma. E sempre Google, proprietaria di Youtube, contatterà via email gli autori dei video più visti proponendo loro l’affiliazione al programma di partnership: possibilità di guadagno quindi per gli chi saprà catturare l’attenzione degli utenti.

In tema di sicurezza, la Symantec ha pubblicato la classifica dei Dirtiest Web Sites of Summer 2009, il “peggio del peggio” di Internet costituito da siti pericolosi che scaricano virus, in particolare malware, sui PC degli utenti. E mentre il mercato dei giochi online è in grande espansione, il mercato nero dei dati dei giocatori rubati è più fiorente che mai: i criminali online si appropriano dei dati di accesso degli ignari giocatori e li rivendono a prezzi variabili a seconda del loro valore, a partire da un minimo di 2 euro!

Insomma, anche quest’anno saremo investiti dalle ondate dell’innovazione tecnologica. Imbracciamo allora il nostro computer a mo’ di surf e solchiamo impavidi le acque del web. Per non sfracellarsi, l’importante è stare sempre sulla cresta dell’onda.

(informazioni e notizie tratte da ZeusNews)

Previsti prezzi diversi per la medesima versione

Entry filed under: Comunicazione digitale, Internet, Marketing digitale, Mobile, Social Media, Tecnologia. Tags: , , , .

Quanto è felice il mondo? La rete lo sa. Email marketing, i 7 errori da evitare

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Privacy & Cookie Policy

Questo sito web è ospitato sulla piattaforma di blogging WordPress.com avente sede e giurisdizione legale negli USA. Utilizzando questa piattaforma, gli autori e il lettore sono soggetti alle condizioni espresse dai Termini di Servizio e alla Privacy Policy di Automattic, ciascuno per la sua parte.

La piattaforma fa uso di cookie erogati per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati raccolti sono a noi visibili solo in forma anonima e aggregata secondo quanto stabilito da WordPress.com, e non abbiamo conoscenza di alcuno dei dettagli specifici di accesso (IP di provenienza, o altro) dei visitatori, ad eccezione dell'email necessaria per lasciare un commento o contattarci.

Hai la possibilità e la responsabilità di bloccare tutti i cookie che non desideri tramite opportuna configurazione del tuo browser.

Partner

Feeds

Community

Add to Technorati Favorites Social Media Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Categorie

Twitter Stefano Cucchi

Twitter Cristina Simone

Twitter Erika Verni

Twitter Elena Loro


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: